Il Paleolitico Superiore 35.000-10.000

Il Paleolitico superiore rappresenta il segmento storico corrispondente all’arrivo in Europa della specie Homo sapiens intorno ai 40.000 anni fa e alla sua evoluzione culturale sino ala fine del Pleistocene 10.000 anni fa.

L’arrivo di questo nuovo gruppo umano, l’Uomo anatomicamente moderno, diede avvio ad un processo di profonde trasformazioni, sia nelle attività pratiche che in quelle simboliche.

L’Homo sapiens che ha sostituito i Neandertaliani estinti intorno a 30.000 anni fa, è l’unica specie sopravvissuta nel processo dell’ominazione e ancora oggi, dopo circa 40.000 anni di trasformazioni morfologiche molto labili, popola e governa il nostro pianeta.